Stivalaccio Teatro

Stivalaccio Teatro

Stivalaccio Teatro nasce nel 2007 come compagnia di teatro popolare, dall'incontro tra Michele Mori e Marco Zoppello. Nello stesso anno realizzano lo spettacolo
Amori, Medici e Ciarlatani esordio della compagnia, che sarà ripreso nel 2012 con un nuovo cast e una nuova messa in scena (rappresentato al carnevale di Venezia nel 2013 e in Bosnia Erzegovina).
Nello stesso periodo mettono in scena
Aspettando Palladio, Il furbo e lo sciocco e "Pierino in fabula" prima produzione di teatro ragazzi.
Nel 2013 si uniscono Sara Allevi e Anna De Franceschi.

I quattro attori condividono una stessa formazione di teatro fisico-gestuale basata sulle tecniche della commedia dell'arte, la danza, il nuovo Mimo e il nuovo Clown, ma soprattutto hanno una comune visione di teatro:

Alla base del nostro lavoro c'è la ricerca di un teatro che possa parlare a tutti. Vogliamo uno spazio dove il teatro diventi sinonimo di comunità. Crediamo nello stupore, nell'artigianato,
negli oggetti che si trasformano e nella parola che diventa corpo. Un teatro popolare e popolato di persone, di idee, di luci e di storie da raccontare.


La compagnia svolge la sua attività professionale dedicandosi a quattro ambiti diversi, ma correlati: spettacoli di prosa, spettacoli di teatro ragazzi, formazione e organizzazione di rassegne. Nell'ambito del teatro di prosa gli ultimi anni hanno visto la realizzazione de La trilogia dei commedianti, attingendo ai grandi classici attraverso il linguaggio del teatro popolare attraverso le vite di due comici dell'arte realmente vissuti: Giulio Pasquati e Girolamo Salimbeni.

Casino sites http://gbetting.co.uk/casino with welcome bonuses.