Franck Bouroullec

Franck Bouroullec

Franck Bouroullec nasce a Tours (Francia) nel 1967.

Disegnare è sempre stato parte della sua famiglia: molti ricordano il logo dell'Airbus disegnato da sua zia Jean-Marie Bouroullec; i suoi cugini Ronan ed Erwan Bouroullec sono rinomati designers.
All'età di 6 anni il disegno era già la sua linea di espressione e a scuola era sempre il primo in materia. All'età di 19 anni sente la necessità di andare a Parigi. Qui frequenta la scuola preparatoria ESAG (Università delle arti grafiche).
Finita la scuola, nel 1989 si diploma all'école de l'image Gobelins, nella sezione cartoon film. I film e la musica, sono due passioni che gli permetteranno di esprimere e orientare al meglio il suo grande talento.
Lavora nel mondo dell'animazione con diverse produzioni francesi ( Asterix e Obelix, le Piaf ecc.) e con la Disney. Nel cinema il suo talento è al servizio di set importanti come "Love actually" e "Crimson Rivers".
Ma è soprattutto sulla scena che Franck lascia libero corso alla sua fantasia!
Nel 2000 viene scoperto dalla cantante Alice Donna. L'attore Jamel Debbouze incontra Franck e gli dà l'opportunità di esibirsi davanti al suo pubblico realizzando il suo ritratto con la particolare tecnica della tela capovolta, nel 2003, nel 2004 e nel 2006, per la quale occorrono sia molto tempo per studiare il soggetto da ritrarre sia uno spiccato talento artistico per i ritratti.
A questo punto per Franck Bouroullec comincia un'intensa attività. Egli riceve commissioni da importanti artisti come Akon e Mr R. per realizzare i loro videoclip, e ancora Marc Lavoine e Didier Barbelivien.
Franck Bouroullec è il portavoce di una nuova generazione di artisti.
Con la sua particolare tecnica nel dipingere sotto sopra, Franck stupisce sempre il suo pubblico: quando la tela viene capovolta si assiste a una sorta di magia e il personaggio ritratto viene svelato!
Per la nazionale francese di calcio Bouroullec ha contribuito con il suo talento artistico alla campagna "La Francia è più forte con te", contro la segregazione raziale.
La sua reputazione arriva ben oltre la Francia. Richiesto in tutti i continenti, Franck realizza performance con i ritratti dei miti della società moderna e dei più famosi personaggi contemporanei.
Marylin Monroe, Charlie Chaplin, Elvis Presley, Che Guevara, Gandhi, Mohamed Ali, Bob Marley, Albert Einstein, Enzo Ferrari, Karl Lagerfeld, Jamiroquai, Zinedine Zidane, Michael Schumacher, Roger Federe, Eva Longoria.
Georges Clooney, Sophia Loren, Roberto Beninni, Enzo Ferrari, Luciano Pavarotti, Giorgio Armani, Tony Parker, Roger Federer, Michael Schumacher, Zinédine Zidane, Beyoncé, Eva Longoria, Anne Hathaway, Daniel Craig, Sua Altezza Sheikh Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, S.R.H. Alberto di Monaco, S.R.H. Mohamed VI.
Realizza lavori anche per Armani, Lancome, Vacheron & Constantin, Lamborghini, BMW e per molti altri.
In Italia Frank Bouroullec è stato ospite in festival importanti, e ha partecipato ad alcuni programmi televisivi tra cui "Effetto Sabato" su RAIUNO, dove ha realizzato in diretta i ritratti dei seguenti ospiti: Flavio Insinna, Leo Gullotta, Enrico Ruggeri, Gigi Proietti, Beppe Fiorello, Marisa Laurito, Marco Columbro, Raul Casadei, Gigliola Cinguetti, Maria Grazia Cucinotta, Sergio Cammariere, Tosca D'Aquino, Toni Sperandeo, Lunetta Savino, Gianmaria Testa, Adriano Pappalardo, Jane Alexander, Lucrezia Lante Della Rovere, Elisa Isoardi.
Lucrezia Lante Della Rovere
Maria Grazia Cucinotta
Nel 2010 Franck Bouroullec viene nominato direttore artistico dell'ambizioso progetto svizzero dedicato a Charlie Chaplin per riqualificare il quartiere di Gilamont all'entrata di Vevey, città dove si trova l'ultima dimora in cui visse il più celebre mito cinematografico di tutti i tempi. Con l'aiuto di cinque artisti della società lyonese Cité-Création, le due torri di Gilamont, alte 43 metri l'una e piuttosto prive di personalità, sono divenute la tela sulla quale Bouroullec ha realizzato due murales di 40 metri che raffigurano Charlie Chaplin nei suoi film più celebri. Si tratta degli affreschi più grandi della Svizzera, oggi luogo di interesse culturale e di attrazione turistica da ogni parte d'Europa.

Per tutto maggio 2011 le opere di Franck Bouroullec realizzate in occasione delle celebrazioni per il 125esimo anniversario della Coca-Cola sono state esposte al Museo di Atlanta dedicato alla leggendaria bibita.

Scarica Biografia

Casino sites http://gbetting.co.uk/casino with welcome bonuses.