Ennio Marchetto

Ennio Marchetto

ENNIO MARCHETTO nasce nel febbraio del 1960 a Venezia, proprio accanto alla casa di Carlo Goldoni.
Dopo una prima infanzia ispirata dai cartoons della Disney, frequenta la scuola d'arte e inizia la sua carriera artistica creando per il Carnevale veneziano fantasiosi costumi con materiali di recupero.
A segnare profondamente la sua formazione artistica sono il progetto di teatro-danza della ballerina e coreografa Pina Bausch, e uno stage, nel 1985, con il coreografo, ballerino, mimo e regista Lindsay Kemp, che stimola in lui la passione per il teatro, il mimo e la danza.
Nel 1986 Ennio Marchetto si trasferisce per un anno a Parigi, dove inizia a lavorare in diversi cabaret.

1988
Vince il 4° concorso per nuovi comici "La Zanzara d'Oro".
1989
Trasferitosi in Italia per lavorare come stilista freelance, il fashion designer e costumista olandese Sosthen Hennekam resta fortemente colpito dallo spettacolo di Ennio Marchetto.
Tra i due nasce una collaborazione creativa tutt'oggi solida: Ennio Marchetto e Sosthen Hennekam in meno di un anno preparano abbastanza personaggi di carta da dar vita a un intero spettacolo, che desta immediatamente interesse nel produttore londinese Glynis Henderson.
1990
Il produttore Glynis Henderson invita Ennio Marchetto a partecipare al Fringe Festival di Edimburgo. Lo show di carta preparato insieme a Sosthen Hennekam, conquista i più severi critici inglesi e diventa subito un cult. Per Ennio Marchetto inizia una carriera di star internazionale sui palcoscenici di tutto il mondo.
1994
Quando tornano per la terza volta nel West-End di Londra, Ennio&Sosthen ottengono una nomination per il premio Laurence Olivier come migliore spettacolo di intrattenimento.
Nello stesso anno la Granada Television, all'interno della serie "South Bank Show Celebrations", prepara un documentario intitolato Celebrities. Paper Marylin, 60 minuti di riprese tra Venezia e Londra che ricostruiscono la vita e la carriera dell'artista veneziano attraverso i commenti di personaggi di rilievo del mondo dello spettacolo britannico. Il documentario ottiene un ampio successo e vince diversi premi internazionali.
Peter Gabriel lo vuole al Festival mondiale della musica, della arti e della danza (WOMAD) in quell'anno a Bath e dove Ennio Marchetto tornerà anche due anni dopo.
1995
Soltanto un anno dopo, Ennio Marchetto è uno dei due ospiti italiani al primo MTV Music Awards a Berlino (l'altro è Eros Ramazzotti), insieme a molte delle star protagoniste del suo repertorio (Prince, George Michael and Bjork).
1997
Dopo 4 mesi di repliche al Teatro Grévin di Parigi, Ennio Marchetto parte in tournée con il gruppo pop inglese Erasure e approda nel tempio della musica newyorkese, il Radio City Music Hall.
1998
Ennio Marchetto torna per la seconda volta a Parigi e partecipa per la sesta volta al Fringe Festival di Edimburgo.
A Londra si esibisce sul palco del Lyric Theatre per un mese.
A Natale partecipa insieme alle Spice Girls, Brian Adams e altre star internazionali al Royal Variety Performance show della BBC, davanti alla famiglia reale Inglese.
Nello stesso anno si esibisce davanti alla regina d'Olanda e alla sua famiglia, in occasione di un galà provato organizzato per il 60° compleanno della regina.
1999
Debutta a New York presso il teatro off-Broadway "Second Stage", dove riceve la nomination "Desk Award" come "Unique Theatrical experience". Lo spettacolo prosegue al Theatre on the Square di San Francisco e al Geffen Playhouse di Los Angeles.
2001
è ospite, assieme ad Anastacia e Diane Krall al "White Tie and Tiara Ball", l'annuale festa di beneficenza organizzata da Elton John nella sua tenuta vicino Windsor.
2002
si esibisce al Teatro Ciak di Milano, al Teatro Parioli di Roma, all'Arena Del Sole di Bologna.
In Luglio partecipa a una festa privata su una nave da crociera assieme a Elton John e José Carreras per poi conquistare il pubblico spagnolo al Teatro Capitol di Barcellona dove lo show rimane in cartellone per 2 mesi.
2003
Ennio è impegnato in un lungo sell-out tour nel Regno Unito e in Irlanda, poi per diversi mesi a Berlino e Amburgo.
Partecipa alla trasmissione "Uno di Noi" di Gianni Morandi su Rai Uno.
Vince il Laurence Olivier Award per il "migliore spettacolo comico dell'anno".
Lo spettacolo di Ennio riapre il Napa Valley Opera House dove lo show rimane per un mese.
2004
Ennio torna a Edimburgo, in Germania, e negli Stati Uniti (Miami). Per la prima volta debutta ad Amsterdam, dove lo show ha un successo straordinario al famoso Teatro Nieuwe de la Mar.
Partecipa di nuovo al Royal Variety Show a Londra, assieme a tante star internazionali come Liza Minnelli, Ozzie Osbourne, e al Meltdown Festival di Londra con Morrissey, Nancy Sinatra, i New York Dolls e gli Sparks.
2005
Porta il suo show in Florida, per poi partecipare assieme a Olivia Newton John, Isabel Allende, Jean Michel Jarre e Tina Turner agli eventi celebrativi per il bicentenario della nascita di Hans Christian Andersen.
Nel Parken Stadium di Copenhagen riceve una standing ovation dal pubblico numeroso (oltre 40.000 persone), inclusa la famiglia reale danese e tanti ospiti illustri.
2007-2008
Tra il dicembre 2007 e il gennaio 2008, il Canale Jimmy manda in onda 6 repliche di A qualcuno piace carta.
2011
RAI 5 gli dedica una puntata del programma Instant movie.
Su Italia1 è ospite del programma Chiambretti night, di Piero Chiambretti.
Torna a New York per 2 settimane al Musical Theatre Festival
2013
Su Canale5 è ospite fisso del programma in prima serata ZELIG CIRCUS
2014
Torna al Festival di Edimburgo, per poi debuttare sia a Londra sia in Italia con i personaggi del suo nuovo spettacolo Carta Canta.

ENNIO MARCHETTO continua a girare il mondo con il suo spettacolo, è un fenomeno globale, un uomo affascinante con un'incredibile storia!

 

Casino sites http://gbetting.co.uk/casino with welcome bonuses.